Metoidioplastica

_Torna al Glossario di Urologia e Andrologia

Definizione di Metoidioplastica

La metoidioplastica è una tecnica chirurgica di adeguamento dei caratteri genitali femminili al sesso maschile . Nelle persone con diagnosi di disforia di genere in senso femmina-maschio, la metoidioplastica permette di esteriorizzare il clitoride reso ipertrofico dalla terapia ormonale con testosterone e creare un piccolo fallo.

La procedura viene completata con l’uretroplastica, cioè con la creazione di un canale urinario che permette la minzione in piedi, la chiusura della vagina e la costruzione di un piccolo scroto per l’inserimento di protesi testicolari.

È una tecnica che permette di ottenere con un solo intervento un piccolo fallo di circa 5 cm di lunghezza. Il limite sostanziale di questa tecnica è che non permette una attività sessuale di tipo penetrativo

Risorse

➤ Prestazioni: Chirurgia di genere

➤ Download: Manuale di salute Andrologica

➤ Download: Guida alla salute sessuale e riproduttiva (nell’uomo e nella donna)

Maggiori informazioni

✉ Contatta Androteam: PAGINA CONTATTI

☎ Chiama il Medical Center: +39 346 184 5514

✎ Fai una domanda qui sotto a un membro della nostra équipe

Lascia un commento

Share to...