Orientamento sessuale

_Torna al Glossario di Urologia e Andrologia

Definizione di Orientamento sessuale

L’orientamento sessuale si riferisce all’attrazione emozionale, romantica e/o sessuale di una persona verso gli altri individui che possono essere di sesso opposto, dello stesso sesso o di entrambi.

Tutti i tipi di orientamento sessuale sono modalità differenti con cui gli esseri umani intrecciano legami affettivi e/o sessuali.

La percezione del proprio orientamento sessuale comincia generalmente a definirsi tra l’infanzia e la prima adolescenza, ma varia enormemente da persona a persona ed è indipendente dall’attività sessuale vera e propria: ad esempio, un individuo può identificarsi come eterosessuale, bisessuale o omosessuale anche prima di avere avuto rapporti sessuali, e viceversa.

Oltre all’eterosessualità, all’omosessualità e alla bisessualità viene considerato un orientamento sessuale anche l’asessualità  (l’assenza di attrazione sessuale verso gli altri individui), la pansessualità (attrazione sessuale per gli individui indipendentemente dal loro sesso o identità di genere) e la polisessualità.

Le persone polisessuali si collocano nello spettro dell’attrazione sessuale tra le persone bisessuali e le persone pansessuali. Possono quindi provare attrazione per più generi oltre quello maschile e quello femminile, ma non tutti.

Risorse

➤ Download: Manuale di salute Andrologica

➤ Download: Guida alla salute sessuale e riproduttiva (nell’uomo e nella donna)

Maggiori informazioni

✉ Contatta Androteam: PAGINA CONTATTI

☎ Chiama il Medical Center: +39 346 184 5514

✎ Fai una domanda qui sotto a un membro della nostra équipe

Lascia un commento

Share to...