Sviluppo sessuale atipico

_Torna al Glossario di Urologia e Andrologia

Definizione di Sviluppo sessuale atipico

Sviluppo sessuale atipico è una definizione che si riferisce soprattutto a soggetti in età evolutiva ed indica una condizione in cui una persona  prova malessere e disagio profondo nei confronti delle caratteristiche sessuate del proprio corpo, che viene sentito come estraneo.

Questi soggetti crescendo non si identificano e non si riconoscono nei comportamenti e negli atteggiamenti tipici del genere assegnato alla nascita e provano spesso un profondo disagio e malessere che  compromette il loro funzionamento globale.

Lo sviluppo sessuale atipico è la definizione più tecnica del transessualismo in età adolescenziale (cioè prima che avvenga lo sviluppo sessuale propriamente detto).

NOTA – Non è un termine tecnico e non necessariamente lo sviluppo atipico esita in transessualismo, ma può sottendere delle situazioni più fluide (non binarie) del genere.

Attualmente la maggior parte della comunità scientifica ritiene che questa condizione sia il risultato della combinazione di fattori diversi di origine biologica, fisica, familiare, psicologica e sociale.

Risorse

➤ Prestazioni: Chirurgia di genere

➤ Download: Manuale di salute Andrologica

➤ Download: Guida alla salute sessuale e riproduttiva (nell’uomo e nella donna)

Maggiori informazioni

✉ Contatta Androteam: PAGINA CONTATTI

☎ Chiama il Medical Center: +39 346 184 5514

✎ Fai una domanda qui sotto a un membro della nostra équipe

Lascia un commento

Share to...