Uretrotomia

_Torna al Glossario di Urologia e Andrologia

Definizione di Uretrotomia

L’uretrotomia rappresenta la via endoscopica di  gestione delle stenosi uretrali.

L’intervento si esegue in anestesia spinale o generale e si utilizza uno strumento rigido (uretrotomo). Analogamente a quanto si esegue nella uretroscopia si risale con lo strumento il canale uretrale sino ad identificare la stenosi. A questo punto si procede con la sezione del tratto stenotico mediante una lama a freddo incidendo alle ore 12 sino ad ottenere un lume transitabile con lo strumento. Al posto della lama a freddo può essere utilizzata anche una fibra laser per ottenere il medesimo risultato. Una volta superata la stenosi si percorre tutta l’uretra fino in vescica per valutare la lunghezza del tratto stenotico, i rapporti con lo sfintere uretrale esterno, l’uretra posteriore compreso il collo vescicale.

Al termine della procedura si posiziona un catetere vescicale che viene generalmente mantenuto in sede per 7-10 giorni al fine di favorire la guarigione della ferita interna.

Risorse

➤ Prestazioni: Chirurgia dell’uretra

➤ Video correlato:

➤ Download: Manuale di salute Andrologica

➤ Download: Guida alla salute sessuale e riproduttiva (nell’uomo e nella donna)

Maggiori informazioni

✉ Contatta Androteam: PAGINA CONTATTI

☎ Chiama il Medical Center: +39 346 184 5514

✎ Fai una domanda qui sotto a un membro della nostra équipe

Lascia un commento

Share to...