Vasectomia

_Torna al Glossario di Urologia e Andrologia

Definizione di Vasectomia

La vasectomia consiste nell’interruzione volontaria a scopo anticoncezionale del dotto deferente.

È un intervento che si esegue in anestesia locale, della durata di pochi minuti, attraverso una piccola incisione alla radice dello scroto. In questo modo si interrompe il passaggio degli spermatozoi dai testicoli al liquido seminale. L’eiaculazione non cambia in nessun modo, poiché gli spermatozoi rendono ragione soltanto dell’1% del volume del liquido seminale. Gli spermatozoi che non vengono eiaculati, sono smaltiti ed eliminati dalle cellule del sistema immunitario a livello genitale.

La vasectomia è un intervento reversibile, mediante una vaso-vasostomia. La vasectomy reversal rappresenta appunto la richiesta di ripristinare la pervietà dei dotti deferenti che sono stati interrotti a scopo anticoncezionale con la vasectomia.

Risorse

➤ Prestazioni: Chirurgia dello scroto

➤ Video correlato:

➤ Download: Manuale di salute Andrologica

➤ Download: Guida alla salute sessuale e riproduttiva (nell’uomo e nella donna)

Maggiori informazioni

✉ Contatta Androteam: PAGINA CONTATTI

☎ Chiama il Medical Center: +39 346 184 5514

✎ Fai una domanda qui sotto a un membro della nostra équipe

Lascia un commento

Share to...